Lunedì, 29 giugno 2020 – 11:45:00

Treviso, incidente in motorino: addio alla baby star delle fiction di 14 anni

Vittoria De Paoli è stata nel cast della serie tv “Di padre in figlia”, con Crstiana Capotondi. Il suo amico che guidava la vespa è in terapia intensiva

www.affaritaliani.it

Treviso, incidente in motorino: addio alla baby star delle fiction di 14 anni

Tragedia a Treviso, un tremendo incidente in motorino si porta via la giovane attrice Vittoria De Paoli. La ragazza, protagonista di sere tv e pubblicità è morta la notte di domenica in un tremendo incidente stradale a Farra di Soligo. Era a una festa di coetanei, – si legge sul Quotidiano Nazionale – quando si è allontanata insieme a un amico di 17 anni. “Torniamo subito”, avrebbero detto agli amici. Sono saliti su una Vespa 125, guidava il ragazzo. Poi la curva maledetta, lui che perde il controllo e l’uscita di strada, con lo schianto dello scooter contro un lampione. Un impatto talmente violento da svegliare chi abitava nella zona.

Anche gli amici con cui Vittoria e il 17enne si trovavano alla festa – prosegue il Quotidiano Nazionale – sono arrivati poco dopo sul luogo dell’incidente. E lì hanno trovato uno spettacolo tragico: i due ragazzi erano sdraiati sull’asfalto, poco distanti, coperti di sangue e privi di sensi. Immediato l’allarme, con un’auto medica e due ambulanze del 118 giunti subito sul posto. Quindi la corsa verso l’ospedale, con la ragazza arrivata a Conegliano in condizione disperate. E’ morta poco dopo, Vittoria. Il suo amico si trova al Cà Foncello di Treviso in gravissime condizioni, ricoverato in terapia intensiva. Vittoria viveva a Maser, in provincia di Treviso. Appassionata di equitazione, era passata sotto i riflettori prima per la pubblicità di una nota marca di scarpe da ginnastica, quindi per aver partecipato alla serie Tv “Di padre in figlia”, ideata da Cristina Comencini e girata nella vicina Bassano del Grappa. La De Paoli aveva solo 10 anni e interpretava la piccola Sofia, al fianco di attrici del calibro di Cristiana Capotondi, Alessio Boni. Stefania Rocca e Matilde Gioli.