Alla fine del cammino

Qualcosa di meraviglioso
era nello sciabordio delle onde
che spumose lambivano gli scogli.
Lo portava il vento il tuo nome
e l’ha spinto sulla pietra più aguzza
perché io potessi vederlo.
Un gabbiano ha rubato il foglio
ed è venuto a portarmelo
lasciandolo sul mio grembo sfregiato.
Voleva essere sicuro che avessi capito.
Solo carezze a lenire il mio dolore passato.
I tuoi baci dal sapore salmastro
e dal profumo di zagare
si posano tra le pagine del libro della vita.
Siamo quasi alla fine,
ma ci sono ancora tante pagine bianche
da scrivere insieme.
Non temere,
non fuggirò via se mi lascerai volare.
Tornerò sempre da te
e l’attesa sarà lieve
se saprai aspettarmi.

A mani nude

A mani nude,
senza sandali ai piedi
e tanto amore da donare
corro sulla sabbia fredda della sera.
Le onde color argento
si rincorrono felici
fino a trovare riposo sulla battigia
per poi tornare indietro
ad appropriarsi dell’immensità del mare.
Le barche con le vele bianche spiegate
si avvicinano per scambiare due chiacchiere
come vecchie comari che si incontrano al mercato.
Confabulano un po’,
si sorridono e lievi si sorpassano,
ognuna per seguire la propria rotta.
I miei pensieri cavalcano le onde
e si immergono negli abissi
fino a diventare liquidi abbracci
senza più i baci ardenti
che mi donavi nei giorni di pioggia.
Riprendo il cappello,
indosso i sandali
e a passi lenti risalgo verso quell’oggi
che non vuole diventare domani.

Margherita Bonfilio, tutti i diritti riservati all’autrice

Margherita Bonfilio è nata a Penne ( PE), laureata in Scienze dell’Informazione all’università Statale di Milano; docente di Informatica alle Scuole superiori dal 1990.
Appassionata di teatro, letteratura, poesia, giornalismo, danze ottocentesche e canto popolare. Responsabile editoriale del giornale on-line “Largo ai Giovani” dal 2006 al 2016,  scrive articoli, poesie e racconti. Partecipa a diversi concorsi di poesia ricevendo premi e consensi. Presente con una sua silloge poetica nel volume dell’Enciclopedia degli Autori Contemporanei e in diverse Antologie.
Dal 2010 scrive diversi libri pubblicati sul sito http://www.ilmiolibro.it “Pacati in  versi” (2010), “Inviati Speciali” (2010), “Inviati Speciali 2” (2011), “Gocce di rugiada” (2011), “Il Gusto dell’Arte” (2011), “Arte e poesia” (2012 1°edizione, 2014 2° edizione).
Poeta verseggiatore già dalla terza edizione, presente diverse volte a Bookcity di Milano, vincitrice del Premio Autore al Salone del libro di Torino.
Nel novembre 2014 con Aletti Editore pubblica il volume “Coretano” collana Parole in Fuga-Poeti del Nuovo Millennio a confronto.
Vincitrice del Premio Autore 2016 presentato al Salone del libro di Torino con la poesia “Germogli”; finalista al Premio Autore 2017 con la poesia “Clochard”; menzione d’onore al Concorso Quasimodo-Cumani 2017. Vincitrice Premio Autore 2019 con la poesia “Rami secchi”.
Nominata Ambasciatore di pace per la poesia firmato Club Laps nell’aprile 2019.
Dal dicembre 2019 collabora con cadenza settimanale con la redazione del giornale on line http://www.ilpuntoquotidiano.it.
Nel febbraio 2020 pubblica la raccolta “Granellli di sabbia”-Vitale Edizoni. Vince il Concorso Scrivendo 2020 per la poesia con la la casa Editrice Kubera che le pubblica l’Ebook “Spighe di grano”.

Margherita Bonfilio