Momenti di poesia, NELLE SERE D’ESTATE Brigida Miraglia

NELLE SERE D’ESTATE 

ammiro la luna che  mi 

Fa l’occhiolino per farmi

Godere del fresco estivo 

Guardo il cielo azzurro e 

Sereno di quella freschezza 

Di un tramonto con una 

Brezza di venticello per 

Dare la serenità preparando 

I sogni damore ormai tramontati 

Come la  giovane età  che  porta 

Il ricordo  della vita vissuta in armonia 

Di un amore che  sfiorava le labbra 

Facendo  volare i capelli  al vento 

Sorridendo  nelle  tue  braccia 

Brigida Miraglia