Luna Berlusconi e Alessia Pignatelli “l’arte ci accomuna”

Entrambe pittrici e appassionate d’arte, Alessia Pignatelli ha raccontato le opere di Luna Berlusconi con la sua personale recensione e intervista sulla sua rubrica cartacea e online “Esplorando l’arte”.

La straordinaria capacità di comunicazione delle opere di Luna, ha colto l’interesse di innumerevoli lettori, che hanno apprezzato la spiccata sensibilità dell’artista, tanti sono stati i riscontri positivi.

La sua arte ha visioni dirette e la sua tecnica è molto particolare, a descrivercelo dettagliatamente è proprio l’artista Alessia Pignatelli che dopo aver studiato approfonditamente le opere di Luna, ne ha illustrate due “Caravaggio” e “Io senza te” buttando via ogni pregiudizio: “se è vero che il valore dell’arte ci accomuna tutti nella libertà e nell’amore incondizionato, certamente non può essere incanalato su sistemi di altra natura e la sensibilità della pittrice Luna ve n’è la prova, in quanto l’arte non ha orientamenti specifici, bensì la ritroviamo in tutto ciò che reputiamo Amore.”

All’interno dell’intervista, Pignatelli le ha chiesto cosa vuole comunicare attraverso la sua pittura: “Dipende da quello che racconto… i nudi, per esempio, parlano di me, come donna e anima… uso corpi di altre donne ma l’anima è la mia… e dietro quei corpi c’è anche una denuncia alla volgarità a cui il mondo femminile deve ancora sottostare…”