Momenti di poesia. Ti appartengo, di Alma Bigonzoni

Tu mi accarezzi l’anima, un amore 

che va oltre la pelle e i sensi.

Appartieni al mio cuore come le stelle al 

cielo notturno e la luce dorata al sole, 

come il profumo alla primavera e l’odore 

acidulo all’autunno.

Io ti appartengo come le labbra ad un 

sorriso, come una lacrima al suo viso.

Ti appartengo come la sabbia al mare, 

come l’eco che sussurra parole al vento.

Io ti appartengo da sempre,

oltre ogni tempo e ogni speranza,

ti appartengo oltre la vita, nella mia

voglia di essere in te.

Ti appartengo

Come un punto dopo la fine.

___@Ab___