Quegli anni andati via, di Silvana Fulcini

Quegli anni andati via

Lo sciabordio dell’onde

mi culla

mentre la radio 

trasmette 

la nostra canzone.

Nostalgica malinconia

mi agguanta.

Poi,

luce di sole riflesso

mi illumina

e

vedo quei tempi passati, 

come in un film…

…l’amore…noi…

Accoccolati 

a guardare il mare,

giovani e liberi

come gabbiani in volo.

I giorni erano nostri,

e la notte ci apparteneva,

con le sue luci colorate,

a ballare quei lenti,

stretti stretti, abbracciati.

E

quei baci 

che non finivano mai,

nutrimento

ne facevamo,

del nostro amore di fuoco.

Quegli anni sono andati,

volati via…

e

mentre ascolto 

la nostra canzone,

rivedo la nostra passione,

i nostri 

anni più belli.

Stille di felicità

dai miei occhi

si sprigionano,

ricordando noi

e

quelle promesse fatte di fretta…

ardore, turbamento 

e passione eravamo noi…

Legati dall’amore,

intima essenza che

defluiva ad ogni carezza.

Silvana Fulcini      

Diritti riservati

Immagine dal web