Se mai ti accorgessi di me, di Daniele Cerva

Se mai ti accorgessi di me

oltre la solida barriera 

di un mondo che non c’è 

aprimi l’anima 

spalanca le porte del cuore

e confessa

Dimmi di te

mentre i miei occhi

si riempiono dei tuoi

Naviga tranquilla 

verso le mie braccia 

che ti accoglieranno

come porto sicuro 

dove riposare i tuoi pensieri 

Disegna sorrisi sulle labbra 

ed io li conserverò 

per vederti quando non ci sei

Ascoltati dentro

e dimmi che puoi

Io sono qui…

e attendo

24 luglio 2020

@Daniele Cerva 

Tutti i diritti riservati