Ci sono rimasti granelli di sabbia

misti al sapore del sale,

ci sono rimasti soltanto

dei brevi silenzi,

sulla pelle che chiara

ormai è ritornata,

per le nebbie trascorse

sopra boschi innevati,

ci sono rimasti

granelli di sabbia

che rodono un cuore,

e il sale corrode

sciogliendosi nel sentimento

di un dove.

Sarebbe soltanto un pensiero

veloce

quello oltre le dune

di un deserto di mare

pieno di luce e colore

placato all’orizzonte

da un vento cieco d’amore.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web