COME L’ONDA, di Luisa Simone

(COME L’ONDA)

Lirica Luisa Simone

Foto web

Vorrei salire sull’onda del mare, godere della sua spuma frizzante…

Riempirmi di quell’energia crescente,

Per poi tuffarmi nel tuo pensiero

presente, come quell’onda invadente,

Che si alza libera e gioiosa

per  vivere alla grande, anche solo per un istante La sua breve vita,La sua spuma vigorosa…Creata da una forza impetuosa,

Come questa passione..

Penetrante e avvolgente….

Così da trascinarti con me In un mondo senza scogli, Noi finalmente liberi…Di tuffarci

Nel mare..Di guardare il cielo Senza più tremare , Io per noi la voglio così La nostra storia, come l’onda, Liberi..Di amarci Di tenerci..

 di lasciarci..Come fa’ l’onda…

 cosi’ da  non avvertir mai rimpianti , di sentirci vicini anche se un giorno lomtani , ogni volta che si alzera’ l’onda…in qualche modo anche solo col pensiero..io e te di nuovo come una volta ci riabbrecceremo, il mare ancora ci  bagna  mi fa’ riafffiorare quel ricordo..che con la sua schiuma che sa’ di te…ancora nel baciarmi

di pesca..profuma.

(Luisa Simone@)

Tutti i diritti riservati