Etica Ippocratica: È morto Mohamed Mashally, il medico dei poveri “Doctor of the Poor”

È morto Mohamed Mashally, il medico dei poveri “Doctor of the Poor”, si è laureato alla Facoltà di Medicina nel 1967 con 110 e lode, il dottor Mohamed Mashally visitava i poveri nella sua città in Egitto da più di 50 anni,Musulmani, Cristiani Copti, lo faceva gratuitamente, nella sua modesta clinica , dava anche ai suoi pazienti piu poveri, persino soldi per comprare medicine e prendeva  (meno di un dollaro) in cambio di prestazioni per i pazienti che stanno bene economicamente. Dozzine di pazienti si mettono in fila ogni giorno davanti alla sua umile clinica, il dottor Muhammad lavorava  10 ore al giorno dalle 9 alle 19 per curare il maggior numero di persone.

Muhammad Mashali non ha mai avuto macchina, nemmeno un cellulare, camminava da casa alla clinica a piedi anche se aveva più di 80 anni.

Quando uno dei ricchi signori del Golfo ha sentito parlare della sua storia, gli ha regalato 20 mila dollari,  gli ha dato anche un’auto  per spostarsi , ma dopo un anno, al suo ritorno in Egitto, l’uomo benestante ha scoperto che Muhammad aveva venduto persino l’auto per aiutare i suoi poveri pazienti, anche per acquistare materiali, analizzatori, Muhammad Mashaly disse : Dopo la laurea ho scoperto che mio padre ha sacrificato tutta la sua vita per farmi diventare un medico. Così ho promesso a Dio che non avrei preso un centesimo dai poveri e avrei vissuto una vita al servizio del mio prossimo di qualunque cultura o religione sia. Un uomo che ha dedicato tutta la sua vita per salvare vite umane e per aiutare chiunque si trova in difficoltà, che la terra ti sia lieve.

Esempio di etica pura

Etica Ippocratica: