LA SIGNORA DELLO SPETTACOLO

È morta Franca Valeri, aveva 100 anni. La figlia: «Ironica fino alla fine»

La grande attrice è scomparsa oggi, lasciando il vuoto che si prova quando manca un amico, visto che lo era di tutti. L’ironia e la sua capacità di osservazione hanno fatto di lei un mito

di Maurizio Porro

Domenica 9 agosto è morta Franca Valeri. Nata a Milano nel 1920, l’attrice aveva compiuto 100 anni lo scorso 31 luglio ed è morta alle 7.42 del mattino circondata dall’affetto della sua famiglia e dei suoi amici. «Si è spenta serenamente, nel sonno», ha detto la figlia la figlia, Stefania Bonfadelli. «Ha conservato la sua ironia fino all’ultimo, fino a pochi giorni fa: è stata la sua chiave di vita fino alla fine». La camera ardente sarà allestita domani al teatro Argentina, a Roma, dalle 17 alle 21; i funerali si svolgeranno poi in forma privata.

Cara, carissima Franca Valeri. Se n’è andata con la consueta signorilità un’amica di tutti, un’attrice intelligente che aveva saputo fare della sua ironia e della sua capacità di osservazione l’arma vincente di una comicità al femminile: le sue donne, invadenti e malinconiche, raffinate e plebee, illuse e deluse, rimangono agli atti di una società.

Alma Franca Maria Norsa, all’anagrafe milanese, non era solo l’autrice della Signorina snobpopolarissima alla radio di quel periodo post bellico: Valeri (nome prestato da Paul Valery) raggiunse il grosso pubblico dellasora Cecioni con le mitiche apparizioni tv a Studio Uno, proponendo anche lo stile intelligente di un humour critico come nel Teatro dei Gobbi da lei inventato. È stata uno straordinario talento comico, in una società che per ridere aveva sempre scelto gli uomini, e una forza dello spettacolo totale: cinema, teatro, lirica, radio, tv oltre ad essere quasi sempre autrice dei suoi testi…. Continua su: https://www.corriere.it/spettacoli/20_agosto_09/franca-valeri-morta-804b1db6-da17-11ea-a147-258d96344201.shtml?fbclid=IwAR1IGXRjwfgY2O9x3R0SGhUJUnLL_bZhK1ID4BZQ2VK808QXTaZjrsVuuuo