Sono fuggevoli incontri,

pensieri vaghi,

attimi di silenzio,

focalizzazioni,

sono fuggevoli sensazioni

retrò del mistero

sguardi verso il niente

e il tutto vero,

sono fuggevoli bisogni

ardenti ricordi

pieni pensieri.

Sono fuggevoli gli sguardi

da un treno in corsa,

non lasciano traccia

alla vista,

ma bussano nel cuore.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web: By gencrenaz