Soltanto rovi, di Romana Anna Tonioli

Soltanto rovi

Guardo rovi senza vita

buttati li inutili pronti a bruciare,

un grande fuoco alimenterà 

quella fiamma scoppiettando

e riportando echi lontani .

Ricordi chiusi come in una 

prigione , condannati 

a vita e silenziosi, rassegnati

subiscono senza alcuna speranza

il terminar della loro vita.

Cenere e solo cenere che sparsa 

si innalzerà nell’aria per poi cadere a terra.

Sono le mie illusioni, le mie speranze,

il mio amore un tempo rigoglioso, carico

di foglie verdi di vitalità si eregeva in alto 

orgoglioso.

Caduca terra che niente fai durare

solo attimi che in amore ti fanno sembrare

eterni e entrano nella tua anima senza

andarsene più.

Ricordi ridotti in cenere, ma sempre vivi 

nel tuo cuore e nei tuoi ricordi. Romana Anna Tonioli