Alberto Cirio: MANODOPERA ESTERA PER L’AGRICOLTURA 

Ho scritto una lettera ai Sindaci e ai Prefetti del territorio per chiedere una intensificazione del controllo dei flussi provenienti dall’estero di manodopera destinata al settore agricolo. 

In prossimità della stagione della vendemmia e della raccolta, come ogni anno, i nostri coltivatori avranno bisogno dell’aiuto di braccianti stranieri, ma data la potenziale criticità che questi flussi di lavoratori possono rappresentare per il contenimento della pandemia, è necessaria da parte di tutti la massima collaborazione per presidiare, prevenire e individuare in modo tempestivo eventuali soggetti positivi al Covid. È fondamentale non vanificare gli sforzi fatti finora.