Tu guardi al cielo,
come a un foglio azzurro e pieno di macchie bianche
e magari puoi anche scriverci sopra una poesia
che dica della bellezza.
O farci un disegno
che dica del volo di quelle minuscole rondini
che hai notato nell’ angolo più a destra
e che giocano, e si rincorrono.
Guarda!
Dici al bimbo che osserva lo stesso cielo.

Ma lui non ti sente
non ti ascolta
lui le ha già messo le piume
e vola, come rondine
immerso nell’ azzurro immenso dietro le nuvole.
Lui è rondine e nuvola e cielo.
Ha negli occhi il sole.
E niente lo può tirare giù.

Lui è la bellezza.

https://bonvinifranco.wordpress.com/2020/08/26/bimbi-piumati-2/