Quanto resisterò ancora. Di Daniela Cobaich Mascaretti

Mi guardo dall’alto -2020

“ Quanto resisterò ancora”

Abbiamo le stesse scarpe

C’è silenzio stasera 

Rivoli di mare

Io e te, quel giorno

Non me lo avevi chiesto

Ricordo la favola

Non trovo più le briciole

Per l’uccellino

È troppo presto

Avrò chiuso le finestre

Dove sono?

C’è un sentiero che porta a te

Le lenzuola sono appiccicose

mescolano dolori e sangue

Non riesco a respirare

È troppo tardi, le parole per dirlo

Vorrei dirti…

Avevo una camicia con piccole

rose ricamate

La gola stretta ti guardavo

Volevo tutta la vita con te

C’è troppa luce, ferisce gli occhi

Lascia che io pianga

Lascia che io pianga

prima di partire nel buio

             Daniela Cobai Mascaretti 

SP2020

PhotoWeb