ATTRAVERSO FESTIVAL 2020
– Uomini e storie delle terre di mezzo –

NERI MARCORE’
in Di mare e di vento
Viaggio nella musica di Gianmaria Testa
con
Neri Marcoré chitarra e voce
Stefano Chiabrera violoncello
Domenico Mariorenzi pianoforte e chitarra

GIOVEDI’ 3 SETTEMBRE
Casale Monferrato, Cortile di Palazzo Langosco
(con ingresso da via Cavour 5)
Ore 21, BIGLIETTI ESAURITI

Neri Marcoré si prepara a portare in scena Di mare e di vento – Viaggio nella musica di Gianmaria Testa, in scena per Attraverso Festival alle ore 21 di Giovedì 3 Settembre nel Cortile di Palazzo Langosco di Casale Monferrato.

Con il rispetto e l’eleganza che ha contraddistinto i suoi precedenti lavori di musica e parole sulle opere di Gaber e di De Andrè, il poliedrico artista marchigiano ci accompagnerà in un viaggio che partendo dal libro Da questa parte del mare di Gianmaria Testa, uscito postumo nel 2017, ci racconta le storie, le suggestioni e le situazioni che hanno portato alla composizione dell’album omonimo del 2006.

Neri e Gianmaria non si sono mai davvero conosciuti, anche se l’affinità umana e artistica era sottotraccia. Poi, più o meno un anno fa, Parigi voleva fare un omaggio a Gianmaria e ha chiamato Neri a dare la voce alle sue canzoni. Così lo racconta Marcorè: «L’ho solo incontrato in un’occasione non ufficiale. Entrambi timidi e schivi ci siamo salutati e basta. È con questo progetto che mi sono avvicinato ai suoi testi e alla sua musica. Una vera folgorazione»

Con il racconto dei grandi movimenti di popolo degli ultimi decenni, delle radici e della loro importanza Neri Marcorè (voce e chitarra) – accompagnato da Stefano Cabrera al violoncello e da Domenico Mariorenzi al pianoforte e chitarra – suggerisce una riflessione di sicura attualità sulle ragioni del partire e attraversare deserti e mari, sul senso di sradicamento e smarrimento che accompagna ogni abbandono della propria terra.

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con Città di Casale Monferrato e Festa del Vino. Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. L’area spettacoli apre a partire dalle ore 19.30.

Attraverso Festival è un progetto dell’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Produzioni Fuorivia con la collaborazione dell’Ente Parco Aree Protette Appennino Piemontese. Con il sostegno di Mibact, Regione Piemonte, e il coordinamento di Fondazione Piemonte dal Vivo. Con il contributo di Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione CrAsti, Fondazione Cral. Con la collaborazione e il sostegno dei comuni di Alba, Bosio, Bra, Calamandrana, Gavazzana/Cassano Spinola, Mombaruzzo, Monforte d’Alba, Monticello d’Alba, Morbello, Ovada, San Cristoforo, Voltaggio e anche con il sostegno di Banca d’Alba, Egea, ATL Langhe Monferrato, Roero e Consorzio Tutela del Gavi. Un ringraziamento speciale va inoltre ai numerosi soggetti che operano sul territorio e che sono partner fondamentali di questo Festival: Alexala, le vivacissime Pro Loco, i produttori e le associazioni culturali del territorio. Il nostro ringraziamento va inoltre ai Comuni di Aqui Terme, Canelli, Carrega Ligure, Cartosio, Casaleggio Boiro, Castelnuovo Calcea, Gavi, Grinzane Cavour, La Morra, Mornese, Nizza Monferrato, Novello, Parodi Ligure, Serravalle Scrivia, Terruggia che, anche se quest’anno per motivi di forza maggiore non hanno potuto ospitarci, fanno parte della grande famiglia di Attraverso.

http://www.attraversofestival.it