ATTRAVERSO FESTIVAL 2020 – Uomini e storie delle terre di mezzo –LELLA COSTA

in Questioni di cuore da’ voce alla rubrica Le Lettere del cuore di Natalia Aspesi

Da un’idea di Aldo Balzanelli

DOMENICA 30 AGOSTO

CASALE MONFERRATO (AL)

Cortile Palazzo Langosco (con ingresso da via Cavour 5)

Ore 21, BIGLIETTI ESAURITI 

Un’attrice che non ha bisogno di presentazioni, una rubrica del “Venerdì” di Repubblica che diventa uno spettacolo teatrale, alla scoperta della vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. Ogni tipo di domanda è arrivata a quella rubrica, ma le risposte – argute, comprensive, feroci – sono ancora più gustose, soprattutto se raccontate in scena da una meravigliosa attrice come Lella Costa in scena per Attraverso Festival con Questioni di Cuore, lo spettacolo che si ispira alle “lettere del cuore” di Natalia Aspesi,  per un doppio appuntamento che la vedrà protagonista Domenica 30 Agosto a Casale Monferrato, nel Cortile di Palazzo Langosco. 

Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. I tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. Dalla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, dalla signora che s’innamora di un sacerdote, alla moglie tradita e abbandonata, dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità. 

Tutti hanno imbracciato la penna (più recentemente la tastiera del pc) per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande. A dare voce sul palco a questa corrispondenza LELLA COSTA in un gioco di contrappunti tra botta e risposta che raggiunge tutte le sfumature, i diversi gradi d’intensità e di intimità.

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con Città di Casale Monferrato e Festa del Vino. Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. L’area spettacoli apre a partire dalle ore 19.30.

Attraverso Festival è un progetto dell’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Produzioni Fuorivia con la collaborazione dell’Ente Parco Aree Protette Appennino Piemontese. Con il sostegno di Mibact,Regione Piemonte, e il coordinamento di Fondazione Piemonte dal Vivo. Con il contributo di Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione CrAsti, Fondazione Cral. Con la collaborazione e il sostegno dei comuni di Alba, Bosio, Bra, Calamandrana, Gavazzana/Cassano Spinola, Mombaruzzo, Monforte d’Alba, Monticello d’Alba, Morbello, Ovada, San Cristoforo, Voltaggio e anche con il sostegno di Banca d’Alba, Egea, ATL Langhe Monferrato, Roero e Consorzio Tutela del Gavi. Un ringraziamento speciale va inoltre ai numerosi soggetti che operano sul territorio e che sono partner fondamentali di questo Festival: Alexala, le vivacissime Pro Loco, i produttori e le associazioni culturali del territorio. Il nostro ringraziamento va inoltre ai Comuni di Aqui Terme, Canelli, Carrega Ligure, Cartosio, Casaleggio Boiro, Castelnuovo Calcea, Gavi, Grinzane Cavour, La Morra, Mornese, Nizza Monferrato, Novello, Parodi Ligure, Serravalle Scrivia, Terruggia che, anche se quest’anno per motivi di forza maggiore non hanno potuto ospitarci, fanno parte della grande famiglia di Attraverso.

http://www.attraversofestival.it