Torneremo a scuola e lo faremo col sorriso!, di Maria Paola Minetti

Alessandria: 14 settembre Si torna a scuola!

dal profilo Facebook di Maria Paola Minetti

Ho atteso a scrivere, perché questi mesi, settimane, giorni sono stati di lavoro, di preparazione della scuola per ripartire 

Oggi scriverò ai docenti e ai genitori Un’anteprima delle comunicazioni dettagliate che verranno diffuse a partire dal primo settembre, giorno del Collegio dei docenti.

Ho capito però che qualcosa devo dirla subito per tentare di bloccare la psicosi “i docenti staranno a casa”

Leggo notizie e titoli allarmanti sui giornali

Ma a scuola non sono venuti a verificare, prima di scatenare paure e timori 

Lavoratori in condizioni di fragilità: si teme che la maggioranza dei docenti non torni al lavoro!!!

Mi fa male leggere questi titoli e farà male sicuramente a tutti i miei docenti, ai docenti delle altre scuole, al personale di segreteria e ai collaboratori scolastici, a miei colleghi dirigenti scolastici…

Perché noi, che nella scuola lavoriamo e che siamo gli unici a poter parlare con cognizione di causa, sappiamo che non è così!!!

Non credo proprio che accadrà quello che si teme o che si vuol indurre le famiglie a temere!

Sembra che in questi giorni i media abbiano l’obiettivo di creare psicosi focalizzando tutta l’attenzione sulla scuola

Nel mio istituto i docenti sono oltre cento Se fosse come leggo, avrei dovuto ricevere decine di richieste di visita presso il medico competente Ho diffuso da giorni ormai la circolare sui lavoratori fragili e posso assicurarvi che non è come si paventa 

Invece ricevo richieste dai docenti in merito alla possibilità di appendere striscioni di accoglienza, di trasformare banchi in navi o camion con sagome di cartoncino, di giochi da fare all’aperto Contenti di rivedere i loro alunni

Non confondiamo il distanziamento fisico con il distanziamento sociale Saranno banchi monoposto (come sono sempre stati) e il fatto che non siano collocati a coppie e isole non significherà distanziamento sociale Sono tanti i modi per stare insieme!

La scuola, per fortuna, è ricca di personale con senso di responsabilità

E RINGRAZIO TUTTO IL MIO PERSONALE PER QUESTO!

Stiamo lavorando per i nostri alunni e per le famiglie, per la loro sicurezza ed anche per la nostra.

Torneremo a scuola e lo faremo col sorriso!

Con impegno, con tutte le precauzioni, ma con il grande entusiasmo di ritrovarci finalmente!

Foto di repertorio