(dalla raccolta “Debitum“)

“Finisce l’anno; quei maledetti cani abbaiano; e io sono seduta nella mia casa nuova; e sono nientemeno che le tre e dieci, e piove; e la mucca ha la sciatica…E’ stato il Natale più piovoso (…) che si ricordi…; ma se Dio vuole, passato il Natale la pioggia smetterà di cadere e i cani …smetteranno di abbaiare”. 
V. Woolf: Diario di una scrittrice   

Ho arpionato un saluto -un’agonia
guardando le tue accuse
tenerti fuori di casa
Il dito tagliente che mi
punti contro è solo
la mia parola,
quella che pronunciai il giorno
in cui il mio “sì” a te fu menzogna
e io ancora non lo sapevo
finisce abbaiando alla pioggia
l’ anno
ora vivo il mio corpo privo del tuo.

L’ anima mendicante ha la sciatica
come la mucca di Virginia Woolf

Mascherine che intrappolano metano di rutti e respiri delle mucche –  Notizie scientifiche.it

https://poesiesemiserie.com/page/39/