“ALEComics alla sua 6° edizione accetta la sfida e riapre le porte della nostra splendida Cittadella ad addetti ai lavori ed appassionati del settore. Si tratta di un evento che, nel giro di pochi anni, ha saputo catalizzare intorno a sé numeri importanti, di tutto rispetto, che testimoniano come il format sia valido e il tema sia interessante e condiviso. Anche quest’anno, nonostante tutte le prescrizioni che si dovranno adottare per l’emergenza sanitaria ancora in atto, certamente non mancherà di stupirci, consolidando gli elementi ricorrenti delle precedenti edizioni, ma offrendo, nello stesso tempo, nuovi spunti ed intuizioni che renderanno ALEcomics, ancora una volta, un evento unico per Alessandria.
Gli ampi spazi della Cittadella sono ideali per garantire il distanziamento sociale, per cui la manifestazione si svolgerà in piena sicurezza, anche alle luce di tutte le accortezze adottate dagli organizzatori: come è già stato simpaticamente fatto notare dagli stessi, quest’anno, indossando la mascherina, saremo tutti supereroi, almeno per due giorni!”.
Il sindaco
Gianfranco Cuttica Di Revigliasco

“ALEcomics non ha bisogno di molte parole perché si presenta da sé con i numeri che registra e il vivo interesse che è stata in grado di catalizzare nel corso di questi anni. Si può visitare per approfondire le proprie competenze in materia oppure, più semplicemente, per passare qualche ora di spensieratezza, facendosi coinvolgere dall’allegria e dai colori dei cosplayer. ALEcomics è un esempio di quegli eventi forti di cui abbiamo bisogno, soprattutto in un anno particolare e difficile come questo. La tenacia e il grande lavoro degli organizzatori hanno permesso di ottenere un grande risultato, convogliando in poco meno di due mesi il lavoro di un intero anno e permettendoci di aprire le porte della Cittadella al divertimento e alla fantasia.
Le prescrizioni da rispettare sono molte e ferree, ma sono certa della capacità organizzativa di un team di professionisti, ormai consolidato. Ci tengo personalmente a ringraziare gli organizzatori per l’impegno e il lavoro svolto e auguro a questa sesta edizione uno straordinario e meritato successo”.