quandolamentesisveste

262ec2866595671713e455417798a668

Si accosta su fianchi d’ approdi

in modo incostante e silenzioso…

Fenomenale nel suo respiro di traverso

muove frammenti eloquenti del solco

Li sfiora leggiadri per poi bacchettarli

con tenore assordante e maldestro…

Lo nominano destino

quell’agire inconsulto nelle rime della vita

d’ogni essere ch’ha un viso…

Si modella nei tratti

tra convalescenze d’un dire

che intima buio a oltranza

o fasci di luce effervescente

nella torsione incisiva d’adrenalina

mentre scarica graffiti su anche di luna

@Silvia De Angelis

View original post