Le giornate sono altalenanti

scorrono rapidamente

vanno da quel che sembra

fino a quel che è

l’esatto opposto.

Pensiamoci in modo differente

pensiamoci in modo anticonvenzionale

nell’insolito risiede una qualche scoperta.

Dentro di noi coesistono lati opposti

mondi paralleli

dobbiamo cominciare a cercare

quanto crediamo ci manchi

dobbiamo sforzarci

quasi come decriptare la Stele di Rosetta

e _ con gran sorpresa _ proprio dentro di noi

troveremo un senso

zampillerà improvvisamente fuori

come acqua da una sorgente.




@lementelettriche – di Paola Cingolani