E’da un volo lasciata una scia,

 una riga, uno sbuffo che

disegna un cammino lassù

quasi sperso nel fondo del blu.

Ecco s’alzano gli occhi a cercare

di seguire quelle ali non viste

e decolla il pensiero attaccato

 a quel filo di fumo che

diventa viaggio verso terre lontane;

si dilata lo spazio disteso

ed avvolge in un  bozzolo il cuore:

illusione d’un volo distante

dove fingere di essere altrove

e di vivere tanti altri dove