Matteo Bassetti: Vaccinarsi è un atto d’amore verso noi stessi e verso il prossimo

Dal momento che forse qualcuno non ha capito, ribadisco che io sono favorevole a promuovere la vaccinazione antinfluenzale e le altre vaccinazioni (tra cui quella per lo pneumococco) a più persone possibili di qualunque età. Questo non vuol dire obbligare alcuno. 

Chi non si vuole vaccinare si assume dei rischi per se stesso e per la comunità che frequenta. In passato qualche forza politica non è stata così limpidamente a favore dei vaccini. Vorrei sulle vaccinazioni posizioni più chiare e forti da parte di tutti. 

Sarebbe importante una forte presa di posizione pro-vaccini. L’idea di poter somministrare i vaccini in farmacia mi sembra ottima per aiutare i medici, che da soli non ce la farebbero. 

Vaccinarsi è un atto d’amore verso noi stessi e verso il prossimo. 

Con la promozione dei vaccini non si scherza e non si dovrebbe tenere la politica dei “due forni”

PS. Chi insulta o segue idee antiscientifiche non è  gradito su questi spazi.

Sto continuando a eliminare e bannare una pletora di ignoranti che senza titolo alcuno si permette di offendere e pontificare.

Intervista su: 

https://www.open.online/2020/09/02/coronavirus-bassetti-contro-i-no-vax-al-governo/?fbclid=IwAR2jIkmfZcSkslp_Cik92ZcMjGyjvdlUgl3glZIcLgw73pgbdGs39f4t4Q4