I massacratori di Willy, di Vivy V. Bevilacqua

Beh dire che la madre dei cretini é sempre incinta é troppo facile. Ma dico io questi ceffi andavano in palestra dove le prime nozioni di base  sono  la disciplina e l’autocontrollo.Il RISPETTO!! 

Gli altri ragazzi ed anche ragazzini che esempio avevano.?

Nessuno parlava, nessuno sapeva? 

Magari questi miravano a diventare istruttori. 

O solo massacratori di giovani Willy, mondo becero. 

O a formare orge di scagnozzi contro la libertà di parola, come durante la guerra.

Mi auguro che i giovani tutti, palestrati e non ne prendano le dovute ed immediate distanze.