Ascolto il gran silenzio che mi circonda

ed i miei pensieri divengono aerei

vicini al cielo:

 

Oggi prediligo la solitudine

e nella leggerezza che sento

azzurri scorrono i desideri

carezzati  da un vento interiore

che m’ incita

per strade e sentieri inesplorati

con l’ansia di frugare

tutto ciò che attecchisce e avvicina

alle cose origliate

alla madre splendente e vivida natura

che parla con lettere celesti emozionali:

 

                –  trame sottili di pensieri gioiosi e puri –

in cui risplende quella fiamma necessaria

alla vita a cui ci ancoriamo.

 

Rivedo i miei capelli al vento

e quel tempo delle corse sui prati

col sole sulla pelle

raggiante nell’aria splendente.

 

La risaia d’argento gorgogliante

mi risplende ancora negli occhi

facendomi smarrire nel voler districare

quel filo rilucente.

 

@Grazia Denaro@