Momenti di poesia. ORE, di Paola Varotto

Ore infinite

stanche di ricordi

colano lungo le pareti

delle mie giornate.

Si ingannano di sospiri

di sogni incastrati 

fra spire di orgoglio

e lapilli di luce.

Occhi scrutano

l’Universo del mio cuore

inesperto di inganni

inondato di luce

che pulsa pensieri

di un bianco lunare.

Spazi angusti

ancora inesplorati

arredano un anima che

ancora curiosa

anela aria

leggera da sofferenza!

©Copyright L.633/1941

Paola Varotto