Momenti di poesia. Cogliere l’attimo, di Stefania Pellegrini

Sarebbe bello

ritrovare l’anima

dei giorni navigati

con quel vezzo di pizzi

che ricamava l’istante.

Il mare accordava note sulla sabbia,

saliva – scendeva

il languido moto di risacca

e nessuna barriera

conteneva l’avventato

bagno del cuore

che in quelle acque si pasceva d’illusioni.

Nebulosi i sogni persi sulla via

e tacciono le anime

di chi è andato.

Il passato ha ceduto il testimone

ma nel presente

annoda parole

coi profili dell’amore.

Stefania Pellegrini ©

DIRITTI RISERVATI