Momenti di poesia. la scatola di latta, di Stefania Pellegrini

Nella scatola di latta –

vecchie lettere – cartoline,

dai bordi seppia sgualciti,

inchiostri sbiaditi dal tempo.

Un sentore di odori stantii –

di giorni passati,

di pensieri navigati –

aleggia leggero nell’aria.

Parole,

davanti agli occhi,

corrono sui fogli

come gioco di lucciole

di una sera estiva.

Volteggia una danza

in un nostalgico incontro

con volti lasciati

e le dita

sfiorano i fogli leggere,

timorose

di cederli al fuoco per sempre.

Intrecci di umori

in un frinir distante di cicale,

coglie la mente

il languido struggimento

di presenze andate.

Stefania Pellegrini ©

DIRITTI RISERVATI