Seimila baci, di Savino Calabrese

Che

bella 

sei

appena

sveglia,

con

gli 

occhi 

assonnati e

i capelli

tutti

arruffati,

vorrei 

darti

seimila

baci e

poi

stringerti

forte

fino 

a

farti

perdere 

fiato.

S.C

Seimila baci