Alessandria Sailing Team: si torna in mare, in cerca di un tattico

Dopo lunghi mesi di stop l’Alessandria Sailing Team può tornare in attività, per l’allentamento delle regole che vietavano lo sport con poca distanza interpersonale tra gli atleti.

Spirit of Nerina Rolandi Auto tornerà in acqua, in porto a Varazze, nella prima settimana di ottobre. Attualmente è in cantiere a Savona dove, negli scorsi mesi, sono state effettuate le operazioni di manutenzione: la pulizia della carena, l’aggiornamento del certificato CE, la manutenzione generale delle attrezzature e dei winch.

A Varazze, il team alessandrino riprenderà gli allenamenti, in due sessioni, in attesa dell’avvio del Campionato Invernale del Ponente Ligure, in svolgimento nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio (in due manche). Il Campionato ha formula rivista: si svilupperà su dieci giornate di regata con due gare giornaliere per un totale di venti, il doppio della scorsa stagione.

In queste ultime settimane, gli eventi sportivi che si sono svolti in mare hanno visto annullate le cerimonie, mentre le premiazioni sono state molto brevi e stringate. D’ora in poi, per partecipare alle gare, l’equipaggio dovrà fornire autocertificazioni, rilevare la temperatura prima di salire a bordo, indossare la mascherina appena a terra. 

Le gare perse saranno in parte recuperate; il clou della stagione sarà il Campionato Europeo ORC a Capri, rinviato al prossimo mese di maggio. Confermati anche gli appuntamenti ad Alassio (mese di marzo), la 151 Miglia e la Copa del Rey a Palma di Maiorca. 

L’equipaggio, per questa nuova stagione, dovrà sostituire il ruolo di tattico rispetto alle precedenti, con un velisti non professionista ma di esperienza.

L’Alessandria Sailing Team, sarà anche presente al Salone Nautico di Genova, in svolgimento dall’1 al 6 ottobre, per conoscere le novità del settore sui nuovi modelli di barche da da regata e da crociera, oltre che le attrezzature più recenti.