Intervista al dott. Sartelli, Direttore della Global Alliance for infections in surgery

di Pier Carlo Lava

Intervista al Dott Massimo Sartelli chirurgo al Macerata Hospital e Direttore della Global Alliance for Infections Surgery.

Alla luce degli sviluppi nei mesi di luglio, agosto e settembre, con un aumento dei contagi ma sopratutto ricoveri e in particolare delle persone che finiscono in terapia intensiva qual’è la sua opinione sulla situazione attuale dei Covid 19 in Italia?

L’eta media dei nuovi contagi era scesa drasticamente sino a luglio ora ad agosto e settembre sta nuovamente salendo, quali sono i motivi e cosa occorre fare?

Cosa risponde ai novax e ai negazionisti del Covid?

Quali complicanze si possono manifestare in taluni casi di chi ha contratto il Covid 19?

Ritiene che chi non usa la mascherina, giovani e meno giovani sia da ritenere responsabile dei contagi alle persone anziane e quindi più fragili?

Cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi mesi anche in considerazione del fatto che inizierà l’influenza stagionale?

La medicina di base, cioè i medici di famiglia saranno in grado di gestire una nuova eventuale ondata di Covid 19?

Nel prossimo inverno consiglia il vaccino influenzale e perché?

Sul vaccino ci sono opinioni contrastanti ci dice la sua e quando pensa che sarà eventualmente disponibile?

audio: https://www.youtube.com/watch?v=xso10PJsEoQ