ORME SVELATE

Fear Painting by wery pollier

Spesso situazioni di ansia ci portano a provare sensazioni di paura, oppure la paura alimenta in noi l’ansia, infatti, secondo una ricerca recentemente pubblicata sul Journal of Neuroscience, la paura e l’ansia riflettono la sovrapposizione di circuiti cerebrali. I risultati evidenziano la necessità di rivalutare i modelli esistenti che guidano la ricerca sull’ansia. Mentre “paura” e “ansia” sono spesso usati in modo intercambiabile, la teoria scientifica prevalente suggerisce che sono distinti, con diversi trigger e circuiti cerebrali separati. Si ritiene che la paura, una reazione fugace a un certo pericolo, sia controllata dall’amigdala, mentre l’ansia, uno stato di angoscia persistente e intensificato in risposta a una minaccia incerta, sia orchestrata dal Nucleo del letto della stria terminalis (BNST). Si pensa che BNST agisca come un sito di trasmissione all’interno dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene e regoli la sua attività in risposta allo stress acuto . Tuttavia, la risposta allo stress è correlata al tempo e il BNST…

View original post 195 altre parole