ORME SVELATE

Resilience Painting by Irene Raspollini

La tecnologia futura potrebbe essere in grado di monitorare e modificare il cervello per produrre migliori prestazioni, aumentando al contempo l’efficienza e l’accuratezza delle decisioni. L’esercito degli Stati Uniti potrebbe essere in grado di utilizzare queste informazioni per migliorare le operazioni future. Stanno lavorando a sistemi di tecnologia umana fusi che lavorano in sinergia non solo per influenzare le percezioni, le decisioni e le azioni del soldato, ma anche per migliorare le capacità del sistema umano ibrido per un processo decisionale rapido e adattivo. Il Laboratorio di ricerca dell’esercito del Comando per lo sviluppo delle capacità di combattimento dell’esercito americano, l’Istituto italiano di tecnologia, Italia, la Harvard Medical School e l’Università della California, Irvine hanno collaborato per studiare e far progredire la ricerca sulle complessità del cervello umano. Scientific Reports ha recentemente pubblicato le scoperte del loro studio. Basandosi su studi precedenti, i ricercatori hanno utilizzato la stimolazione magnetica transcranica…

View original post 539 altre parole