“Il tappetino indaco adagiato sulle piastrelle di marmo arabescato la stava aspettando. Un respiro profondo. Le tende svolazzarono per una raffica di vento. Ispirare ed espirare. Al giusto ritmo. Senza fretta. L’aria fresca del mattino la penetrò dandole nuovo vigore. Surya Namaskara, salutare il sole. Attingere energia dal nuovo giorno. Il corpo di Valentina seguiva gli asana, le posizioni dello yoga, come guidato da un’armonia superiore. Ogni fibra del suo essere accompagnava i palpiti dell’universo.”.

https://alessandrasolina.wordpress.com

Da “Biglietto solo andata”, Alessandra Solina, Libeccio Edizioni, CTL 2020

Immagine: gfoto.it