Lo schermo più è grande

più spande la pandemia

degli analfa

un alfa della polizia

m’incalza

lungo la retta via,

svolto di fretta,

disappaio per magia,

meglio un kebab d’asporto

che un’aragosta da morto,

mentre il pusher fa buste

con le piante del suo orto,

gutturale come Orson,

antivirus come il Norton,

mi riporto a diporto

ed apporto supporto

al mio status di contorto sconforto.

La Peroni è colluttorio

che implementa il repertorio

ma in sto fottuto dormitorio

sto in Trattamento Solitario Obbligatorio.

© 2 + 0 = 2 – 0 / lemiecosepuntonet

Attivate un T.S.O. su lemiecosepuntonet

Seguitemi anche sul canale Lemiecosepuntonet di Telegram