Albori d’autunno

Passano
quei giorni tempestosi
avvolti d’autunno,
in questo eterno amore!

Danzano vermigli
quei colori autunnali,
in questa melodia del vento,

laggiù seduta
adagiata al maestrale,
la pioggia lasciva…
di rugiada,
le labbra ti copre,

il tuo viso…
di luce il mio pensiero!

Sciolta
d’inesorabile bellezza,
sconfinavi d’immenso,
la mia dolce esistenza.

E quivi
m’adagiai d’autunno silenzioso

tra le tue braccia
d’eternità.

Massimo Del Zio

Tutti i diritti intellettuali riservati all’autore

Massimo Del Zio