ORME SVELATE

Aleksandra Raisic | Saatchi Art

Diceva Rita Levi Montalcini che “rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.” Navigare nella vita richiede l’equilibrio tra emozione e ragione, un’impresa compiuta dalla regione del cervello “area 32” della corteccia cingolata anteriore. L’area mantiene l’equilibrio emotivo trasmettendo informazioni tra le regioni cerebrali cognitive ed emotive, secondo una nuova ricerca sulle scimmie pubblicata sul Journal of Neuroscience. L’equilibrio emotivo va in tilt nei disturbi dell’umore come la depressione, portando a emozioni negative incontrollate e all’incapacità di uscire dalla ruminazione. In effetti, le persone con depressione spesso hanno un’area 25 iperattiva, una regione coinvolta nell’espressione emotiva. Una sana regolazione emotiva richiede la comunicazione tra regioni cognitive, come la corteccia prefrontale dorsolaterale (DLPFC), e regioni emozionali, come l’area 25, nota anche come corteccia subgenuale. Ma poiché queste due aree sono debolmente connesse, deve essere coinvolto un intermediario. I ricercatori del Garvan Institute…

View original post 144 altre parole