Momenti di poesia, Bisognerebbe, di Vittorio Zingone

Bisognerebbe   

Bisognerebbe fermarla in una foto   

una sera come questa sera   

e rimanere in eterno   

affacciati alla finestra a rimirarla.   

Quella stella e la luna: 

due creature che discorrono fra loro     

di argomenti  che l’umana mente   

non riuscirà mai a recepire.   

Quell’ombra che si muove contro il muro;   

quel grillo che stride nella tana;   

il verde grano che ondeggia impercettibilmente   

mosso da alitar di lievi zefiri.   

Bisognerebbe avvertire in fondo al cuore   

la gioia che si sente questa sera  

e l’emozione di viver così bene   

un attimo qualsiasi della vita;   

una lacrima gradita   

scende lentamente sulla guancia,   

un raggio di luna vi si specchia dentro.   

Cos’è il turbinio dei giorni   

che scorron senza freni e senza briglie    

se non la felicità che affanna l’anima stasera?   

Quanti dolori leniscon questi attimi,   

quanti rimproveri senza alcun risentimento   

a quei neri pensieri  

che a volte fan desiderare abissi!

foto pexels