Si poteva anche pensare

che fosse diventato pazzo,

si poteva anche dire

che fosse diventato scemo,

si poteva anche sentire

che parlava strano,

si poteva anche vedere

che faceva cose insensate,

si poteva dire ogni cosa

ma nessuno avrebbe mai detto,

pensato, sentito e visto

quanto era buono, vero e grande

il suo mistero.

Si poteva anche volere

che fosse allontanato,

si poteva anche urlare

al sacrilegio,

ma nessuno avrebbe mai detto

quanto di pace e religione

fosse aperto il suo cuore.

Si poteva anche non averlo

mai più ricordato,

ma nessuno avrebbe mai pensato

che invece lo sarebbe stato

sopra ogni cosa e ogni tempo

anzi, ogni momento.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web: Giotto di Bondone – San Francesco d’Assisi