Momenti di pace
nel silenzio la sera.

La soffusa luce dell’abajour
rimembra visioni già note
tendente fili sottili a srotolare ricordi
rimasti impigliati nella memoria
a vagare solitari.

Ma nell’istante folgorante
della reminiscenza
tornano aggregati a rimarcare
momenti insiti nel perimetro della vita
tracciando segni di sorrisi,
singhiozzi silenziosi,
capriole di cuore
e tenaglie di dolore.

Quando tutto è tornato quieto,
affievolitesi le emozioni
partite dal punto più profondo
della radice del vissuto
ho pensato
che ogni ramo ha il suo profumo
e la sua luce.

@Grazia Denaro@