Covid 19. Massimo Sartelli: INTANTO TRA LA CONFUSIONE CHI CI GUADAGNA È  IL VIRUS

Percepisco tanta confusione e tanta tensione.

Confusione tra i politici con una totale assenza di coordinamento tra stato e regioni e regioni e regioni e una completa assenza di una unità di intenti tra maggioranza e opposizione che per responsabilità di tutti non riescono a trovare. 

Confusione tra gli scienziati con messaggi ancora troppo contrastanti e con qualcuno che per troppa vanità ha negato l’evidenza ed invece che il bene comune ha cercato consensi e like. 

Confusione tra i giornalisti con qualcuno che cerca lo scoop invece che la notizia obiettiva.

Confusione tra i sanitari con alcuni ospedali che dopo otto mesi non hanno ancora chiari percorsi per fronteggiare il Covid ed un territorio in difficoltà per i grossi carichi di lavoro che si sta sobbarcando. 

Confusione tra la gente che tra la paura del Covid e la paura di un altro lockdown è sempre più disorientata da una comunicazione poco chiara. 

Intanto tra tutta questa confusione chi ci guadagna è il virus.

È il momento della responsabilità! Per tutti!

Inutile negare che abbiamo di fronte mesi di convivenza con il virus e dobbiamo recuperare lo spirito di unità avuto nei mesi di marzo e aprile quando il Paese si è stretto a coorte, e  cercare di evitare con tutte le nostre forze un nuovo lockdown. Nei mesi difficili l’Italia ha dimostrato di essere un grande Paese, e dobbiamo dimostrare di esserlo ancora. EVITIAMO a TUTTI i LIVELLI POLEMICHE INUTILI che POSSONO SOLO PARALIZZARE il SISTEMA. A questo punto ARROGANZA, PRESUNZIONE e PERSONALISMI non SERVONO a NIENTE.  È il MOMENTO DELL’UNITÀ.