Alfredo Monaco. Chirurgo: Un Comitato senza un infettivologo e un Pneumolgo!!

#viaggionelcovid19 nel teatro del #grottesco

Novara: Il #viaggionelcovid19 oggi fa tappa a Novara ed il teatro locale dell’Emergenza si è finalmente messo in moto. Qualcuno potrebbe timidamente far notare che è già tardi, considerando che in 24 ore sono 51 le persone ricoverate, quindi con quadro conclamato di malattia, ma tant’è.

Il punto che voglio focalizzare è la commedia che mette in scena la sapiente regia dell’Ospedale Maggiore della Carità della città sempre in dubbio fra l’essere piemontese o lombarda.

Dovrebbe essere il #dramma, suggerisce la logica dei fatti.

Nuuuuuu.

Qualcuno potrebbe spaventarsi o, chissà, risolvere i problemi.

Il #farsavirus.

Ecco quello che si sono inventati gli strateghi dell’Azienda Ospedaliera.

Di cosa parlo?

Sei incuriosito?

Bene, allora continua a leggere e te lo spiego subito.

Le fulgide menti manageriali dell’ASO hanno messo in campo, udite udite, il Comitato Emergenza #covid19 costituito da personaggi dell’Ospedale e dell’Università che dovrebbero elaborare strategie di contenimento del #coronavirus e di terapia non solo per malati #covid19 ma anche per tutte le altre patologie che non certo sono andate in vacanza per lasciar concentrare l’attenzione al neo virus pandemico che si è preso tutta la scena.

Detta così, sebbene con qualche mese di ritardo, sembra perfino una buona idea, giusto?

Naaaaaaa

Troppo facile!

Ci metteresti in questo comitato uno Specialista di Malattie Infettive?

Io si, senza dubbio.

E volendo esagerare per competenze, che ne diresti di uno Specialista di Pneumologia, quello per intenderci che si occupa di Malattie Polmonari?

Io, per non saper né leggere e tanto meno scrivere, ispirato al principio della prudenza e precauzione e, perchè no, a quello che “nel più c’è il meno”, lo inserirei nella lista dei #comitandi, mutuando il termine dal latino, ma che rende perfettamente l’idea dei componenti del comitato in mutande o che evocano conati.

Ebbeno no.

Per trasformare la #farsavirus in #grottesco, mancano sia lo Specialista di Malattie Infettive che quello di Pneumologia.

Ma come?

Lo sanno ormai anche i bambini all’asilo che il #covid19 è una Malattia Infettiva che nella sua forma più importante e grave colpisce i polmoni, e loro chiederebbero consiglio sia all’Infettivologo che allo Pneumologo.

Le menti geniali del “Maggiore della Carità di Novara” NO!

Nel Comitato ci hanno messo tutti, temo che vi siano più #comitandi che Medici nell’Ospedale ad oggi. Non so se vi siano anche cani e porci, non emerge dai loro pomposi CV, ma nessuno che abbia una competenza nelle Malattie Infettive o di cura dei Polmoni.

Sospetto, ma è solo un sospetto per carità, che il loro comune denominatore sia la simpatia politica per qualche ufficiale inferiore. Ma anche questo non emerge dai CV, e quindi ritiro il sospetto.

Novara credo che abbia pagato già un prezzo alto alla prima parte della pandemia e credo che meriti di meglio di questi attori che mettono in scena il #grottesco piuttosto che rivolgersi a gente con competenze nelle materie specifiche.

E’ una cosa che sanno anche le #testedellasilo.

Ma queste no, queste non lo capiranno perchè forse, per troppo pensare, il fulgore delle menti ne ha portato in #cortocircuito i neuroni e sono roventi, bruciate.

O forse no, sono solo #testediasino, con il massimo rispetto per il solido quadrupede equino e si arrenderanno all’evidenza quando le scorrerie del #coronavirus ci porteranno ai numeri della pestilenza dell’autunno 1630.