Massimo Sartelli. Medico: Covid 19: L’ASPETTO PSICOLOGICO

Un aspetto a cui si dà poca attenzione, che sicuramente complicherà la gestione della seconda ondata della pandemia é l’aspetto psicologico che meriterebbe una maggiore attenzione da parte di tutti.

La gente è confusa e frustrata combattuta tra la paura del virus e le restrizioni che non pensava di dover più subire. 

La comunicazione  in questi ultimi mesi sempre conflittuale e mai chiara non ha aiutato. 

Sarebbe opportuno che chi comunica la scelte lo faccia con empatia e chiarezza senza illudere le persone e nel contempo senza minimizzare gli sforzi che chi di più, chi di meno dovrà fare! Ma che sono necessari per bloccare l’ondata.