Momenti di poesia. Un tempo ancora, di Stefania Pellegrini

Un tempo ancora
oggi, domani, quando?
Avrò ancora
dai silenzi senza nome,
nuvole rosa
nel crepuscolo di voci
da consumati desideri.
Passi di ripetuti slanci
e d’inquieti abbandoni.
Avrò oscillanti rimpianti
sulle ali di speranze svanite
nei deliri di sogni
dentro il giorno, la notte.
Avrò la folle illusione
di trovare un’ancora
dove appendermi e restare.
Un tempo ancora
oggi, domani, quando?
Lungo il sentiero
vicino, lontano
dalla stagione
delle foglie brunite.
Lungo l’ombra della notte
che silenziosa veglia
il loro sonno eterno.
Di gradino in gradino cercando
il senso a questa vita.

Stefania Pellegrini ©
(INEDITA – Ogni diritto riservato)