Momenti di poesia. Crepuscolo nella valle, di Stefania Pellegrini

Sospira l’ora nel lento abbaglio
cambia aspetto, si trasforma
in uno svolgersi di tenui luci
e progressivo salire d’ombre.
Un rosseggiare di luce nella valle
e già nero cupo sfuma contorni
curve indistinte le montagne.
Grazia di silenzio cala dal cielo
… lenta, dispersa
sulle case, su di me posa.
L’ora tutto prende e riavvolge
nel muto assenso
di un cedere rassegnato
anch’io torno alla mia sera assorta.
Un battito di ciglia sconfessa
il mio sgomento muto.
Anche questo giorno saluto,
cosciente d’un tempo in fuga
che non saprò trattenere.

Stefania Pellegrini ©