ORME SVELATE

Gli studi hanno a lungo suggerito che l’ossitocina – un ormone che può anche agire come neurotrasmettitore – regola il comportamento prosociale come l’empatia, la fiducia e il legame, che ha portato alla sua popolare etichettatura come “ormone dell’amore”. Misteriosamente, l’ossitocina ha anche dimostrato di svolgere un ruolo nei comportamenti e nelle emozioni antisociali, inclusa la riduzione della cooperazione, dell’invidia e dell’ansia. Il modo in cui l’ossitocina potesse esercitare ruoli così opposti era rimasto in gran parte un mistero, ma un nuovo studio della UC Davis fa luce su come questo possa accadere. Mentre la maggior parte dell’ossitocina viene prodotta in un’area del cervello nota come ipotalamo, una parte dell’ossitocina viene prodotta in un’altra area del cervello nota come nucleo del letto della stria terminalis, o BNST. Il BNST è noto per il suo ruolo nella risposta allo stress e può svolgere un ruolo chiave nei disturbi psichiatrici come depressione…

View original post 476 altre parole