Ho appena perso il segno

della frase che leggevo,

sono distratto sotto questo cielo

il silenzio è rotto

solo dal cadere incessante

di foglie caduche della stagione,

sono distratto dai pensieri

che tristi spaccano la mente,

ho appena perso la parola

che mi si era impressa dentro,

il fine della storia

o forse la fine stessa

come l’autunno predice

sopra ogni cosa.

Ho appena perso il segno

e difficilmente riesco

a ritrovarlo ancora,

non si torna indietro

ma guardare avanti,

ma non si può saltare anche

una sola parola del presente

altrimenti non c’è storia.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web