Momenti di poesia, E’ SOPRAGGIUNTO TEMPO, Vittorio Zingone

E’ SOPRAGGIUNTO TEMPO    

E’ sopraggiunto tempo    

d’uscire all’aria aperta,   

respirare infine aria salubre,      

camminare alla luce vivida del sole,   

dire ciò che si pensa a voce altissima.   

Lasciarmi allettare   

dai novelli nati in primavera,   

lasciarmi conquistare    

dalla sana voglia   

di capriolare come bimbo    

su vasti prati in fiore.   

Novelli eoli     

mi portino profumi   

su lor fallaci ali,   nuova bellezza   

mi si dispieghi innanzi agli occhi   

che di innumeri corolle mirano   

il miracoloso schiudersi.   

Sia domani la mia verace aurora,   

mi si distenda innanzi   

la strada da percorrere   

per conseguir la meta   

in seno a moltitudini.

foto pexels